Erbario

Le immagini > di questo ciclo sono solo una selezione, l'inizio di un lavoro più complesso basato su un sistema di referenze.

Penso di mescolare alle foto disegni e testi provenienti da ogni tipo di fonte: miti, simboli, poesia, botanica, cucina, medicina.

Secondo me il progetto, al quale lavoro da tempo, dovrebbe concludersi in un'installazione in cui ogni parte dà forza e profumo alle altre. È un'idea che ha solo bisogno di uno spazio e di uno sponsor per essere realizzata.

La forma finale dell'opera dipenderà dalla lingua e dal luogo dell'installazione.

"Erbario" ricrea un giardino visivo, un erbario della memoria, un labirinto di immagini in relazione con il mondo vegetale.

I pannelli dell'installazione, con le immagini e i testi, formano come un libro aperto.

Nel leggere le pagine, i piedi degli spettatori disegnano al suolo e scolpiscono nell'aria un percorso a forma di fiore.

Questo sentiero può essere tracciato anche tosando più corta l'erba del percorso, dando al prato un effetto satinato, in chiaroscuro. Oppure con i fiori o con la ghiaia.

O meglio ancora piantando erbe aromatiche capaci di profumare l'aria sotto i passi, come i rami di finocchietto e i petali di ginestra e di rosa nelle processioni medievali del Corpus Domini.


© 2003, Carla Della Beffa Italy - home